Un Brindisi sotto la Cascata

 

PER LA PRIMA VOLTA LA CASCATA “ILLUMINATA”
– Percorsi enogastronomici;
– Discesa dalla cascata in fune e passaggio sopra la Cascata in Teleferica;
– In cammino lungo Sentieri in prossimità del fiume Savuto accompagnati dalle guide;
Ci sono luoghi che raccontano storie lontane, evocano ricordi, ti abbracciano con i lori intensi colori, con l’ erbe selvatiche aulenti e con il suono forte delle acque scroscianti. Uno di questi luoghi è la Cascata di Cannavina che si origina dall’omonimo torrente gettandosi da un’altezza di oltre 15 metri lungo un costone roccioso modellato, come un’opera scultorea, dall’acqua e dal tempo.
Se di giorno la Cascata ha offerto ed offre ristoro alla calura grazie alla sua lussureggiante vegetazione, alle sue acque considerate un tempo medicamentose, agli avvallamenti che erano la piscina naturale per i giochi di grandi e piccoli, adesso si vuole scoprire il suo fascino notturno.
L’invito è quello di osservare il mutare dei colori brillanti del luogo che la notte ricopre con un vestito lunare, guardare con occhi rispettosi le radici da cui si proviene ammirando il ponte di Tavolaria per la prima volta illuminato, un tempo punto di collegamento vitale per veicolare prodotti artigianali ed alimentari tipici della Valle del Savuto così come i vecchi sentieri e le mulattiere. Leggende e storia si intrecciano ed il Ponte ci riporta addirittura ai tempi del re Enotrio e, come in una macchina del tempo, si arriva al 1860 quando vi passarono le avanguardie di Garibaldi. Ad entrambi gli eventi storici sono legati aneddoti tutti da scoprire.
La storia è come il fiume che va sempre avanti, oggi si vuole scrivere un nuovo capitolo fatto di sport e avventura, nel pieno rispetto dello sfondo naturale che ci accoglie conquistando la parete accanto alla cascata con le tecniche dell’arrampicata e “volando” sulle turbinose acque con una piccola teleferica.
E come si può non ripetere un gesto fatto tante volte nel passato in segno di festa, di giorni sereni, di voglia di abbandonare i problemi per mettersi in sintonia con una natura prodiga di bellezza? Specchiandoci nel riflesso di un glorioso passato e nelle acque di un fiume che ci appartiene brindiamo ad un rinnovato amore per il nostro territorio.
Attività
1. Le guide escursionistiche accompagneranno i visitatori sino alla Cascata di Cannavina utilizzando uno dei sentieri anticamente utilizzati per veicolare i prodotti alimentari ed artigianali delle terre del Savuto.
Nello specifico:
TRATTA Km 5
Rogliano – Cappuccini Vecchi – Coltiveteri – Ponte di Tavolaria – Cascate di Cannavina
Orari di partenza dall’ Anfiteatro Comunale di Rogliano:
1° Gruppo: 15:30
2° Gruppo: 17:30

2. Per coloro i quali volessero visitare solo le Cascate, saranno predisposte delle navette da Rogliano alla frazione di Balzata.
3. I Rocciatori daranno la possibilità ai più temerari di calarsi dalla cascata in tutta sicurezza.
4. Sotto la cascata i visitatori troveranno stand gastronomici con prodotti tipici della Valle del Savuto, i vini locali delle Cantine Colacino e Antiche Vigne, sarà presente tra gli stand il rinomato pane del Panificio di Cuti.
Verranno disposte unità di soccorso (ambulanza)
Per l’escursione e la discesa dalla Cascata è necessario abbigliamento adeguato

Orari:
Partenza 1° Gruppo: 15:30
Partenza 2° Gruppo: 17:30

Inizio discesa dalla Cascata: Ore 17.00
Brindisi Ore 21.00:

Costi:
– Escursione, passaggio su teleferica, discesa e 1 bicchiere di vino per brindisi € 20,00
– Escursione e 1 bicchiere di vino € 10,00
– Passaggio su teleferica, discesa e 1 bicchiere di vino € 15,00
– Navetta gratuita
Per info e contatti:
Bruno 3407407997
Antonello 3401763352
Natale 3337274453
Donato 3405524959

 

Giornata con i Ragazzi del gruppo scout ROGLIANO 1

Domenica 10 Giugno abbiamo trascorso una bellissima giornata lungo le acque della Cascata di Cannavina in compagnia dei ragazzi del gruppo scout Rogliano 1 accompagnati dai loro Capi Giampaolo Gabrieli e Martina Mastroianni.

Lo spirito d’avventura, l’amore e il rispetto della natura sono tra i principi che esploratori e guide (ragazzi e ragazze scout tra i 12 e i 16 anni) hanno nel loro DNA. Con questi valori li abbiamo visti approcciarsi alle nostre attività di discesa su corda lungo la roccia. Emozionati e alcuni intimoriti hanno affrontato la parete e il vuoto sotto di loro con coraggio, ascoltando con attenzione le istruzioni e rispettando le regole. Impossibile non rimanere coinvolti dai loro canti, giochi e sorrisi. Impossibile non avere voglia di regalare ai più timorosi l’emozione di riuscire a vincere le proprie paure e ai più convinti l’emozione di vedere il mondo da un’altra prospettiva.

Vi aspettiamo ancora, amici scout, con zaino in spalla e scarponi, pronti ad altre strade e ad altre avventure…

WILD SAVUTO II

Un’ altra giornata trascorsa nel SAVUTO alla riscoperta del nostro passato e delle nostre origini.  Ci siamo imbattuti nelle vecchie strade dei vigneti , riscoperto la vecchia linea ferroviaria e attraversato l’antico ponte delle FRATTE .

Un doveroso ringraziamento a tutti i partecipanti  e in particolar modo ai proprietari del Maneggio in Loc. Pezzapani a Marzi (CS) per la loro cordiale ospitalità e disponibilità.

Seguiteci sul nostro sito, sulla nostra pagina facebook e su Instagram per i prossimi eventi.

Ci saranno delle bellissime novità!!

 

Wild Savuto

Sacrificio e dedizione, innamorarsi delle proprie origini, riscoperta, far conoscere agli altri la nostra Storia e  immergersi nel passato…
Grazie a tutti i partecipanti della prima Wild Savuto, grazie a Doralice Coscarelli e Luca Imperiale x le foto artistiche, ad Antonio Vizza per le fantastiche riprese con il Drone – Alla Cantina Antiche Vigne Pironti per averci accolto con grande professionalità e simpatia nella loro azienda, senza dimenticare tutti i soci dell’Anir impegnati sul territorio alla tracciatura e pulizia dei vecchi sentieri, un grazie doveroso all’Associazione Zimeke di Balzata e al suo presidente Donatello Pascuzzo per la fattiva collaborazione.

 

 

Ciaspolata sotto le stelle

Ciaspolata sotto le stelle  24 marzo 2018

Insieme ai ragazzi del “Centro Fitness & Relax Freelife Di Stefano e Giusy Panucci”  abbiamo trascorso un’altra bellissima serata a Montescuro ciaspolando sotto le stelle.  Molti i partecipanti a questo evento e grande entusiasmo per le emozioni che la natura ogni volta ci regala.

Grazie a Stefano per la grandissima organizzazione.!!  Da ripetere sicuramente!!

 

I edizione “Mangone Avventura” con ANIR

Organizzata dalla Fitness freelife di Stefano e Giusi Panucci, in collaborazione con ANIR  ( Associazione Nazionale Italiana Rocciatori) , trekking Sabutus e trekking Sila ha avuto luogo nel Comune di Mangone, in località Farnete Colla,  la I edizione del Mangone Avventura Competizione che ha visto misurarsi in prove di abilità ed orientamento i numerosi partecipanti.

Lo Scopo principale della giornata escursionistica è stata la valorizzazione e la riscoperta di un territorio a molti sconosciuto.

La competizione  si è conclusa nella suggestiva grotta di Chialico luogo in cui  i rocciatori  accompagnavano i partecipanti nelle cavità della stessa ( si presume secondo alcune ricerche tutt’ora da verificare che la grotta fosse un punto di ristoro di eserciti Romani che percorrevano la via Popilia).

La giornata si concludeva presso il ristorante Colle Vermiglio dove si sono svolte le premiazioni.

 

Ciaspolata al Tramonto con il Rotary Rogliano Valle del Savuto

Si è svolto sabato 10 marzo l’evento programmato con gli amici del Rotary Rogliano Valle del Savuto.

Partiti dal rifugio di Montescuro al tramonto,  abbiamo seguito un percorso ad anello che ci ha permesso di ammirare il suggestivo paesaggio dei boschi innevati della Sila e la città di Cosenza illuminata, vista dall’alto. Passeggiando sulla neve in totale armonia con la natura ci siamo imbattuti nelle  orme del lupo e di altre specie che fanno parte della fauna del nostro altopiano. La serata si è conclusa con la cena presso il Rifugio di Montescuro dove siamo stati accolti benissimo dai titolari della struttura. La compagnia degli amici del Rotary è stata molto gradevole e siamo rimasti molto entusiasti della loro presenza.  Speriamo di ripetere altri eventi con loro e con altre associazioni.

Rogliano, nasce l’ANIR (Associazione Nazionale Italiana Rocciatori)

Rogliano, nasce l’Anir (Associazione Nazionale Italiana Rocciatori). Promuove la Cultura dell’ambiente e della sicurezza

  

Il 28 aprile 2017 a Rogliano si è costituita formalmente l’ANIR,l’Associazione Nazionale Italiana Rocciatori. L’idea di costituire questa associazione nasce da una riflessione importante legata alla necessità di diffondere la cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro oltre che a promuovere e valorizzare il patrimonio artistico e ambientale. Nel piccolo centro della Valle de Savuto, da oltre venti anni, si pratica questa disciplina che ha origine nelle lontane e vertiginose pareti dolomitiche dove anche i “rocciatori”roglianesi hanno contribuito nel corso degli anni ai consolidamenti dei versanti in frana. Rogliano ai più conosciuta come paese di minatori e scalpellini oggi diventa il fulcro di una delle discipline più articolate e complesse del mondo del lavoro in alta quota. Lo statuto dell’associazione abbraccia una serie di attività volte allo sviluppo del territorio attraverso la promozione e l’organizzazione di attività escursionistiche/didattiche, la promozione di percorsi abilitativi e riabilitativi agro-sociali in ambente rurale con l’ausilio di esperti del settore. Associazione ha in seno diverse figure professionali tra cui: formatori per i lavori in quota, istruttori per il soccorso e la gestione di parco avventura, tecnici ed ingegneri, psicologi, istruttori per gli ambienti confinati, agronomi e professionisti del sociale. Il centro di riferimento delle attività in alta quota e non sarà la Cascata di Cannavina “la perla del Savuto” (nella foto) luogo di estenuante bellezza che vi lascerà senza energie, senza fiato e senza niente di asciutto.

Data: 08 maggio 2017.

Fonte: Associazione Nazionale Italiana Rocciatori – Rogliano (Cosenza).